Australia

Whitsundays Islands: godersele con calma senza spendere una fortuna.

Ci tenevo ad andare alle Whitsundays Islands fin da quando (oltre a sentirne molto parlare) vidi le foto di alcune mie amiche che ci andarono durante le loro vacanze! Posti da sogno, spiagge meravigliose, isole da cartolina.
Quindi ovviamente non potevano mancare nel nostro itinerario! Un unico problema: come fare a vederle evitando quei fastidiosissimi e costosissimi tour di un giorno in cui ti caricano e scaricano da una nave come fossi pesce appena pescato?
Non ne avevo idea e continuavo ad innervosirmi per fatto di dover per forza scegliere uno di quei tour e di non saper trovare una soluzione. Poi, un’altra backpacker come me, appena tornata dal suo viaggio, mi ha offerto la soluzione su un vassoio d’argento!
Siete curiosi di sapere come fare? Allora siete finiti nel posto giusto!

Si chiama SCAMPER ed e’ un servizio di water-taxi che a prezzi ragionevoli vi porterà sulla spiaggia di vostra scelta e potrete campeggiare li’ per quanto tempo vi va!
Infatti, non molti lo sanno, ma sulle Whitsunday Islands ci sono diversi bush camping, zone molto spartane dove avrete solo la comodità di un paio di bush toilets, ma dove si puo’ piantare la tenda proprio di fronte al mare ed essere ripagati con un’esperienza veramente da Cast Away.

Come fare per organizzare e prenotare questa vacanza indimenticabile su un’isola deserta?
Ci sono solo due passaggi molto semplici!

Prima di tutto vi basterà andare sul sito https://www.whitsundaycamping.com.au/ (ci arrivate anche cliccando sulla parola SCAMPER un po’ piu’ in alto) dove troverete tutte le informazioni che vi servono! Aprite la mappa con la localizzazione dei campeggi per vedere dove si trovano e scegliere qual e’ il piu’ adatto a voi, troverete anche i prezzi del trasporto in base a quanto e’ lontana l’isola su cui avete deciso di andare (i prezzi sono tutti indicati per viaggi di andata e ritorno a persona). Se siete indecisi su quale isola scegliere, nella sezione Pricing, avrete anche una piccola descrizione di ogni spiaggia con le principali attrazioni di quella zona. Vi assicuro! C’è l’imbarazzo della scelta!

C’è ancora una cosa da risolvere… Non avete l’attrezzatura da campeggio? Non c’è nessun problema! Scamper vi affitterà tutto quello di cui avrete bisogno (tenda, materassini, pentole, frigo, gas portatile, insomma, tutto!) compresa l’attrezzatura da snorkeling! E se decidete di stare a lungo, hanno anche un servizio che provvede a portarvi le provviste di cui avete bisogno (l’acqua e’ inclusa nel prezzo!).
Scamper collabora anche con Salty Dog Sea Kayaking che vi offre l’opportunità di affittare un kayak per esplorare altre spiagge dal proprio campeggio base o addirittura di raggiungere un altro campeggio e farsi poi venire a prendere li’!
Trovate anche informazioni su questo sul sito o in alternativa se ci andate di persona (come abbiamo fatto noi), troverete entrambi gli uffici nella stessa costruzione al porto!
L’azienda e’ gestita da marito e moglie e vi consiglio vivamente di fare una telefonata a Sandy che vi aiuterà in tutto e per tutto ad organizzare il vostro viaggio, addirittura cambiando le date in caso di maltempo com’è successo a noi.
Scegliendo di partire con loro troverete sempre tanta gentilezza, disponibilità e cortesia!

Vi avevo detto all’inizio che ci sono due passaggi da fare per poter organizzare questa vacanza, quindi arriviamo al secondo!
I campeggi in questione sono aree semi attrezzate che si trovano all’interno del parco nazionale delle Whitsundays, quindi avrete bisogno di un permesso per poterci andare. E’ facilissimo prenotarlo online da questo sito del governo del Queensland https://qpws.usedirect.com/qpws/ . E’ un sito sicuro, quindi non abbiate paura di inserire i vostri dati. Il prezzo di qualsiasi campeggio all’interno dei parchi nazionali di questo Stato e’ di $6,55 a notte a persona, quindi e’ un costo davvero irrisorio.
Sandy mi ha informato che c’è anche un ufficio locale ad Arlie Beach dove si può prenotare o cambiare le date scelte, quindi forse per alcuni e’ piu’ facile prenotare da li’.

E il gioco e’ fatto! Una volta prenotato il trasporto e il campeggio, vi basterà procurarvi un tag (anche questi ve li possono dare nell’ufficio di Scamper prima della partenza) da attaccare alla tenda con il vostro numero di prenotazione e potrete godervi la vacanza!

Un’ultima chicca? Mentre sarete in barca probabilmente avrete l’occasione di fare un piccolo giro turistico delle isole mentre si caricano o scaricano altri passeggeri. Tenete gli occhi aperti, perché c’è anche la possibilità di vedere qualche delfino o, meglio ancora, qualche balena che nuota nei dintorni!!

Come sempre, se questo articolo vi e’ stato utile potrete condividerlo in modo che possa essere d’aiuto anche ad altri!
Se vi serve qualche altro chiarimento o qualche informazione in piu’, scriveteci una mail o contattateci sui social o semplicemente commentate qui sotto: ci piace sapere cosa ne pensate!

Buone vacanze!!